Come riempire la tua struttura extra alberghiera grazie alle recensioni dei clienti stranieri

vivere_di_turismo_danilo_beltrante

Gestisci una struttura extra alberghiera per un target internazionale ma non riesci a riempirla?
Le cause possono essere tante, ma prendiamone una a caso: hai controllato quante recensioni hanno lasciato i tuoi clienti stranieri?

Ti sembrerà strano ma se vuoi riempire la tua struttura extra alberghiera devi assolutamente investire tempo e risorse per ottenere buone recensioni dai clienti stranieri.

Il motivo? L’immagine on-line è il primo e più importante biglietto da visita di ogni realtà che lavora nel web, soprattutto quando si tratta di strutture extra alberghiere, dove avere una buona reputazione on-line può far la differenza tra il successo e il fallimento.

Come fa una recensione ad avere tutto questo potere?

Ognuno di noi quando cerca una struttura ricettiva dove soggiornare in vacanza viene inconsciamente condizionato dalle recensioni lasciate da chi prima di noi ha effettuato una prenotazione.

Perchè? Perchè quando non si conosce la struttura extra alberghiera i dubbi che emergono sono tanti ed in quel momento entra in gioco la riprova sociale, vale a dire quel meccanismo psicologico per cui nei momenti di indecisione tendiamo a seguire la massa.

recensioni in una rappresentazione grafica

In pratica una buona recensione non fa altro che rassicurare, accrescendo la credibilità e la fiducia, tanto più se fatta da un target molto simile a noi, per nazionalità e caratteristiche.

Ma se le recensioni dei clienti stranieri sono così importanti perché non tutte le strutture extra alberghiere investono per ottenerle?

Recuperare recensioni da clienti stranieri non è così semplice come si possa pensare, perché, come capirai leggendo di seguito, ogni nazionalità interpreta in maniera differente il rapporto proprietario-cliente.

Il primo passo è quindi quello di sapere con chi hai a che fare:

La voglia di emozioni dei clienti americani o anglosassoni

I clienti americani o anglosassoni sono maggiormente positivi e pronti ad entusiasmarsi da ogni singolo dettaglio. La nostra cultura è cosi diversa e lontana dalle loro abitudini che tutto sembra meraviglioso e inaspettato.

L’pubblicizzare la tua struttura turistica  e l’attenzione portata al cliente dalle strutture extra alberghiere italiane sono ritenuti un must.

Inoltre, per loro è tutta un’avventura e le recensioni rispecchiano questo approccio positivo al viaggio e alla scoperta.

La ricerca del lusso del cliente cinese

Il cliente cinese invece è attratto dal turismo di lusso, quindi per ottenere la sua attenzione in modo favorevole, puoi fare dei pacchetti come per esempio dei tour che lo portino nelle vie dello shopping. Di sicuro, rimarrà stupito e se lo incentivi durante il check-in ti farà una recensione positiva.

La precisione del cliente francese

Ottenere recensioni positive dal turista francese è molto più complicato. Il francese è abituato per sport nazionale a parlare del piccolo dettaglio che gli ha dato da pensare, anche se nessun altro se ne sarebbe accorto. Non significa che non apprezzi il suo soggiorno, semplicemente gli piace puntualizzare le cose.

Quando ricevi una recensione da un francese, tienilo in mente per non scoraggiarti o innervosirti se parla anche di punti che per la maggior parte delle persone sono irrilevanti.

Inoltre, il turista francese non è abituato a mettere 5 pallini o 10/10. I voti in Francia sono espressi in modi diversi e ottenere un 7/10 per esempio corrisponde per loro all’eccellenza.

Compreso che ogni cliente è diverso dall’altro, se vuoi riempire la tua struttura extra alberghiera devi instaurare un rapporto duraturo e di fiducia con il cliente straniero, che si deve sentire coinvolto in prima persona, solo così otterrai buone recensioni e una solida reputazione on-line.

clienti stranieri

Le strategie per farlo possono essere diverse:

1) Sfrutta il contatto diretto per ridurre le distanze

Le fasi di check-in e check-out sono fondamentali, rappresentano il momento più intenso del rapporto con i tuoi clienti, perché tutte le distanze del web vengono ridotte, rendendo tutto più informale e più diretto.

In queste fasi puoi invitare i tuoi ospiti a lasciare una recensione direttamente nel sito web della struttura, puntando sul fatto che il loro punto di vista è molto importante per migliorare l’offerta turistica.

Puoi anche lasciare un pensiero, un souvenir, per esempio un oggetto piccolo come una calamita o una fotografia, oppure una specialità culinaria della tua città o della tua provincia o regione, con un appunto per ricordargli di lasciare la loro opinione nel sito web.

Il testo deve essere scritto in inglese o ancora meglio nella lingua del cliente.

2) Utilizza le email per spingere all’azione

Passo successivo è l’invio di un’email dove, con la scusa di ringraziare l’ospite straniero per aver scelto la tua struttura extra alberghiera, lo inviti a lasciare una recensione, sempre ponendo l’accento sul fatto che il suo parere per te è molto importante.

In questa fase puoi anche pensare di inviare un ulteriore omaggio (un coupon sconto per esempio da utilizzare quando vuole), portandolo in una pagina del sito dove dopo aver lasciato la recensione potrà scaricarlo.

Non far passare troppo tempo dall’invio dell’email alla fine del soggiorno per non perdere il vantaggio del fattore emozionale.

Il consiglio finale è quello di evitare recensioni anonime, chi scrive deve essere ben riconoscibile, con foto, nome, cognome e data di soggiorno, ancora meglio se queste vengono fatte attraverso i profili social personali.