Vuoi lavorare nel turismo e guadagnare dagli immobili senza possederli?

Corso Professione Property Manager

Diventa un property manager professionista nel settore extralberghiero anche se parti da zero

4 GIORNI DI CORSO FULL IMMERSION

Da Mercoledì 25 a Sabato 28

Gennaio 2023

Dal vivo presso Hotel Albani Firenze

LE SFIDE DEL PROPERTY MANAGER

Se hai pensato almeno una volta di lavorare come Property Manager avrai sicuramente iniziato a sognare, immaginando tutte le soddisfazioni che questo lavoro ti può dare.

In fondo chi non vorrebbe amministrare decine e decine di immobili, contribuendo alla crescita del proprio territorio, guadagnando, senza investire grandi capitali?

Questo è un sogno lecito e concretamente realizzabile, ma per questo spesso la buona volontà non basta.

ECCO UNA DURA VERITÀ

Chi desidera avvicinarsi a questa professione formandosi trova davanti a sé queste strade:

Come imboccare fin da subito la strada giusta?

MA ECCO LA SOLUZIONE

Frequentare un corso di formazione specifico realizzato da professionisti che impiegano il 100% del loro tempo lavorando, solo ed esclusivamente, nel settore extralberghiero

L’unico corso in Italia in grado di farti operare come Property Manager, partendo da zero, anche se non hai nessuna conoscenza in merito e anche se non hai capitali da investire, in soli 4 giorni.

Il corso è
riservato a
50 persone

Avrai la possibilità di interagire di persona con i Trainer

Conoscerai dal vivo i tuoi colleghi

Ti rilasciamo contratti e strumenti pratici per lavorare

I Trainer sono
i migliori professionisti
del settore

Garanzia soddisfatti o rimborsati

DIVENTA UN PROFESSIONISTA

IL CORSO CHE TI AIUTA A LAVORARE FIN DA SUBITO

Il corso Professione Property Manager, ti permetterà di iniziare a lavorare nel settore extralberghiero, fornendoti tutti gli strumenti necessari per farlo.

Si tratta del primo passo di un percorso di crescita che non dà nulla per scontato, nè della tua situazione di partenza nè delle competenze chiave che devi possedere per avere successo nel settore (continua a leggere per scoprire nel dettaglio come tutto questo è possibile).

La formula di erogazione del corso consiste in 4 giornate di formazione full time, dal 25 Gennaio al 28 Gennaio 2023 presso l’Hotel Albani Firenze.

Il corso si svolge in diretta streaming attraverso la piattaforma Zoom accedendo da qualsiasi dispositivo (pc, tablet o smartphone) dotato di connessione.

Al termine del corso, potrai iniziare a lavorare sin da subito, arrivando a gestire decine di appartamenti, risparmiando tempo prezioso ed evitando tutti gli errori che potresti commettere partendo senza una guida.

Il corso partirà proprio dalle basi della professione, inquadrando questa figura all’interno del quadro legislativo italiano, in materia di affitti brevi e affitti turistici.

COSA IMPARERAI AL CORSO

Conoscerai le norme da tenere presente per lavorare in questo settore e potrai tradurle in principi chiari da seguire

Capirai come scegliere una delle 3 macro aree di riferimento all’interno di cui trovare i tuoi clienti migliori

Scoprirai il codice ateco da utilizzare al momento dell’apertura della partita iva per non incorrere in sanzioni

Scoprirai quanto puoi guadagnare con questo lavoro rispetto al territorio in cui operi

Conoscerai i modelli di business del property manager per poter scegliere quello più adatto alle tue capacità e le esigenze del tuo territorio

Capirai come costruire un bilancio e un conto economico per avere una proiezione chiara di spese e guadagni

Alcune domande a cui risponderemo DURANTE IL CORSO

LE OPINIONI DEI NOSTRI CORSISTI

GIACOMO ZOPPI

Digital marketer specializzato in ville di lusso

La professionalità è la chiave per il successo. Il corso ti da l’opportunità di comprendere come funziona il mercato. L’Italia se vuole avere un futuro deve puntare sul turismo, e dobbiamo crederci noi per primi. Consiglio il corso ai giovani e a chi vuole aggiornarsi.

BARBARA LENZI

Architetto e Proprietaria immobiliare

Mi sono iscritta a questo corso perché possiedo un immobile che affitto ai turisti. In questo corso ho imparato tanto. Mi ha colpito la preparazione e la professionalità dei docenti. Lo consiglio a chiunque voglia mettere a reddito i propri appartamenti e crescere.

SIMONE MAJELI

Imprenditore, Property Manager CEO RentAll Como

I corsi con Danilo mi hanno consentito di raggiungere risultati importanti, gestendo oggi 40 proprietà a Como. Consiglio questo corso a chi vuole iniziare con una impostazione chiara e corretta evitando tanti errori. Per crescere rapidamente in un mercato che è molto veloce.

GUARDA LA PRESENTAZIONE DEL CORSO

Danilo Beltrante e Carmela Lerede presentano il corso Professione Property Manager
Riproduci video

IL METODO TESTATO CHE GUIDA IL CORSO

Dopo che avrai iniziato ad orientarti e ad apprendere le basi
della professione del property manager, ti porteremo nel cuore
del metodo in 7 Step.

Questo metodo ti porterà a confrontarti con una grande verità che ogni giorno sta sotto gli occhi di tutti, ma che ancora troppo spesso viene ignorata, anche da chi lavora in questo settore da molto tempo.

La verità è semplice: il tuo lavoro non fonda i suoi risultati sui tecnicismi o escamotage, ma sulla tua capacità di seguire un percorso di crescita seguendo un metodo testato.

Diventare consapevoli di questo fatto non è per tutti, soprattutto per chi continua ad usare procedure antiquate e prese in prestito da altri settori.

Ci vuole il giusto mindset per arrivare a capire che il successo del tuo lavoro non dipende solamente dal lavoro che svolgi direttamente tu, ma che l’80% dei risultati che puoi o non puoi ottenere dipende anche da quello che chiedi e da come ti relazioni con gli altri.

Il metodo essenziale per sapere come impostare e sviluppare la tua società, è basato su 7 step che corrispondono alle attività con cui ti confronterai ogni giorno.

I 7 STEP DEL METODO
1

BRAND E IDENTITÀ AZIENDALE

In cosa la tua attività è specializzata? In questa area vengono analizzati i tratti distintivi di un brand di property management, riconoscibile sia agli occhi del turista che del proprietario. Per emergere è necessario comunicare ciò che ti distingue rispetto ai competitor, i tuoi tratti distintivi.

Alcune domande a cui risponderemo durante il corso

2

GESTIONE FINANZIARIA

Il Business Plan è lo strumento principe di ogni attività che punta all’eccellenza e ai risultati. Permette di ottimizzare le uscite, rientrare più velocemente dagli investimenti e raggiungere l’utile. Avere un piano chiaro di acquisizioni, definito negli obiettivi, nei KPI e negli step da fare nel tempo, offre una road map delle azioni necessarie per concretizzare i progetti che troppo spesso restano solo sogni nella testa del property manager.

Alcune domande a cui risponderemo durante il corso

3

CONTRATTUALISTICA

Il contratto sintetizza diritti e doveri delle parti e si stipula tra il property manager e il proprietario. Una volta stabiliti i e le modalità di criteri di guadagno, il contratto è di fatto lo strumento che permette al property manager di stringere accordi win-win con i proprietari. Il contratto di property management racchiude in un unico documento l’intero funzionamento dell’attività.

Alcune domande a cui risponderemo durante il corso

4

RICERCA IMMOBILI E TRATTATIVA

Ti sorprenderai scoprendo che due immobili apparentemente simili, hanno di fatto una redditività molto diversa. Scegliere l’immobile giusto fa la differenza tra un’attività che funziona e un’altra che arranca. Il bravo property manager sa creare relazioni professionali con i proprietari che nel tempo semplificano e velocizzano la crescita dell’attività.

Alcune domande a cui risponderemo durante il corso

5

VALORIZZAZIONE IMMOBILIARE E MARKETING DEL PRODOTTO

Saper valorizzare gli immobili si traduce nella scelta delle giuste dotazioni in base agli ospiti che si sceglie di ospitare. In questo modo si ottiene un prezzo medio di affitto più alto, che il turista è ben felice di spendere, in relazione ai benefici concreti che riusciamo a offrire. Con buona pace del proprietario, che vedrà crescere il suo reddito e rinnoverà volentieri la collaborazione.

Alcune domande a cui risponderemo durante il corso

6

GESTIONE TARIFFARIA

La gestione dei ricavi si riferisce alle operazioni di controllo e gestione dinamica dei prezzi di vendita per massimizzare i ricavi derivanti dalle vendite. Pianificando i ricavi e seguendo le regole di questa area, si possono moltiplicare gli utili a fine anno a fronte di un impegno simile a prima. Magia? Nient’affatto. Stiamo parlando di strategia.

Alcune domande a cui risponderemo durante il corso

7

OPERATION

Consiste nell’analisi del ciclo di vita della prenotazione, al fine di automatizzare la maggior parte dei processi, grazie alle procedure, senza rinunciare alla qualità del servizio. Grazie ad un utilizzo corretto della tecnologia è possibile avere più tempo a disposizione per curare la relazione con gli ospiti, e insieme ottimizzare i costi di gestione, sfruttando i software e servizi in outsourcing disponibili oggi sul mercato.

Alcune domande a cui risponderemo durante il corso

25-26-27-28 Gennaio 2023 a Firenze

PROGRAMMA DEI 4 GIORNI DEL CORSO

4 giornate per imparare o migliorare il tuo approccio alla
professione di Property Manager

In questo intervento verranno illustrati i contenuti del corso, con una panoramica sul percorso di apprendimento: 

  • le prime due giornate di formazione saranno dedicate alla conoscenza della professione Property Manager nei suoi ingredienti fondamentali e verrà introdotto il Metodo Professione Property Manager. 
  • nelle ultime due giornate del corso saranno analizzate tutte le fasi del metodo, attraverso le quali si può costruire la propria attivià di Property Management.

Questo intervento ha lo scopo di contestualizzare la figura professionale del Property Manager. Carmela Lerede, in questo intervento risponderà alle domande più comuni e ricorrenti circa la figura del Property Manager in Italia. Vedremo più in dettaglio chi è il Property Manager, le differenze che ci sono tra la figura dell’Host e del Property, come cambia l’approccio e la mentalità, come è possibile diventare property manager oggi e quali sono gli obiettivi di questa figura.

In questo modulo scenderemo in profondità su quelli che sono gli elementi costitutivi, le basi della professione chiamati i 5 pilastri. Nel dettaglio vedremo ciascuno dei 5 pilastri (gli ingredienti fondamentali): I Proprietari, i Clienti/Turisti, i Fornitori (pulizia, manutenzione, tecnologia, etc.), le Ota ed i Collaboratori. Vedremo come ogni pilastro rappresenti uno degli interlocutori fondamentali dell’attività.

Il primo pilastro approfondito, è dedicato ai Proprietari senza i quali non potremo avere immobili da gestire e senza i quali non potremo dare forma alla nostra attività. Analizzeremo quali sono le diverse categorie di proprietari, come riuscire a costruire una relazione di fiducia con ciascuna di esse. Scederemo nel dettaglio poi su quelli che sono i vantaggi per il proprietario nell’affidarsi al Property Manager, la relazione con il proprietario nel tempo affinchè il tuo tasso di fedeltà sia elevato.

Il secondo pilastro è dedicato ai Clienti/Turisti, senza i i quali i nostri immobili resterebbero vuoti e non potremmo genare alcun “reddito”. Vedremo in dettaglio chi possono essere i nostri clienti, quali sono le diverse tipologie di viaggiatori (turista puro, smart worker, business), da dove provengono e quali sono le loro aspettative rispetto al territorio ed all’idea di soggiorno. Faremo un’analisi sulle diverse tipologie di destinazione possibili (città d’arte, aree interne, mare/montagna, etc) e come entrare in contatto con i potenziali clienti attraverso le ota o attraverso il mio sito (con le prenotazione dirette).

Il terzo pilastro è dedicato alle O.T.A, che cosa sono e quale opportunità rappresentano per il settore. Vedremo le principali OTA ed i principi secondo i quali scegliere una piuttosto che un’altra. In questo modulo poi verrà affrontato l’argomento delle commissioni applicate dalle OTA, come considerare e mettere a budget questa voce. La figura del Property Manager, utilizzerà un account di tipo Business, nell’intervento verranno analizzati tutti passaggi per impostare un account business e tutti i passaggi per gestire contemporaneamente più account Business grazie all’utilizzo di un sistema integrato (channel manager).

Il quarto pilastro della attività è dedicato ai Fornitori, società, soggetti esterni all’azienda con i quali andremo a stabilire una partnership. Per organizzare al meglio il core-business dell’attività di Property possono essere individuate alcune attività, che posso essere esternalizzate come ad esempio il servizio manutenzioni, il servizio pulizia, rifornimento biancheria etc. In questo intervento verranno analizzati le strategie migliori per scegliere dei partner più adatti alla realizzazione della mia attività.

Il quinto ed ultimo pilastro è dedicato ai Collaboratori. Vedremo come comporre un team di lavoro costituito da collaboratori interni ed esterni, vedremo come gestire la relazione con loro e come trovare le leve motivazionali giuste per ciascuno degli attori coinvolti. Entreremo poi nel merito del processo di delega, e di come sia elemento fondate per strutturare e far crescere la propria azienda.

Una sessione di domande e risposte di 30 minuti tenuta da Danilo Beltrante e Carmela Lerede.

In questo intervento verrà illustrato il Metodo Professione Property Manager, un metodo operativo in 7 passi per costruire un’attività di Property Management. Inizieremo parlando di: Identità dove analizzremo il territorio, il target di riferimento per posizionarsi sul mercato nel modo corretto; procedremo con il Business Plan per conoscere le voci che compogno il nostro piano in termini di costi e ricavi; il passo Contrattualistica dedicato all’assetto legale da dare alla societa e quali i contratti a supporto di questa; poi vedremo la Ricerca ed Acquisizione immobili per ricercare gli immobili idonei al nostro progetto e calcolarne la redditività; con il Marketing vedremo come comunicare al meglio il nostro prodotto sul mercato; nel passo Revenue capiremo come definire la stregia di princing migliore, e nell’ultimo, le Operation, vedremo come pianificare ed organizzare in modo fluido le attività quotidiane.

Il primo passo del metodo è dedicato all’Identità, a definire il volto che voglio dare alla mia attività e come voglio posizionarla sul mercato attraverso la conoscenza approfondita del mio territorio, del target e attraverso una strategia di Brand. In questo intervento, con Gianni Dugheri approfondiremo come attraverso l’indagine statistica sia possibile scoprire e definire meglio il territorio in andremo ad operare, quali sono le caratteristiche del mio territorio, le potenzialità e le risorse.

Nel passo dedicato all’identità, ci concetreremo sull’approfondire i target di mercato esistenti (target di mercato: Low, Middle and Luxury) in modo da poter definire successivamente una strategia coerente di Visual Brand Identity e Brand Positioning.

In questo ultimo passaggio dedicato all’identità, vedremo come differenziarsi nei confronti dei proprietari e dei turisti. Grazie all’esperienza di Federico Mantuano, approfondiremo cosa significa scegliere la propria identità per avere un posizionamento definito evidenziando i vantaggi di avere un’identità definita. Vedremo poi come ottimizzare la visibilità e le risorse attraverso il Brand Positioning, come creare il mio Brand e come ottenere le giuste risposte attraverso le domande giuste.

Il terzo passo del Metodo è dedicato agli aspetti fiscali e contrattuali. In questo primo intervento, sotto la guida di Giuseppe Lattanzio andremo ad analizzare tutti i passaggi per impostare correttamente una società di property managers evitando gli errori più comuni. Nello specifico sarà analizzate la formula societaria giusta da adottare, l’oggetto sociale ed il codice Ateco idoneo. Approfondiremo poi gli aspetti legati all’attività del property manager e dei proprietari, vedremo poi quali differenze esistono tra il Modello Agenzia e Modello Società di gestione.

Sessione di domande e risposte specifiche

Sempre sotto la guida di Giuseppe Lattanzio verranno approfonditi gli aspetti legali legati al contratto di Property Management. Nello specifico vedremo come è possibile regolare il rapporto sia con i proprietari che con gli ospiti attraverso un documento che tuteli gli interessi di tutte le parti in causa. Saranno poi analizzate le diverse tipologie di contratto di Property Management da utilizzare.

Il terzo passo del Metodo è dedicato al Business Plan, per comprendere quali sono le voci che compongono lo strumento previsionale dell’attività. Analizzeremo nello specifico la differenza tra costi e ricavi. Analizzeremo poi i singoli centri di costo e di ricavo rispetto ai pilastri della mia attività, ed analizzeremo quali di questi generano un costo e quali possono generare dei ricavi per la mia azienda. Verrà poi approfondita la logica della ripartizione dei costi tra il property manager ed il proprietario, l’incidenza delle commissioni, etc.

In questa sezione introdurremo il concetto di fatturazione attiva per il property manager e la rendicontazione al proprietario. Lo faremo sia a livello teorico ma anche con degli esempi pratici, esercizi che svolgeremo durante il corso

Sessione di domande e risposte specifiche con Alfredo Barbarisi

Il quarto passo è dedicato alla ricerca, acquisizione e valorizzazione immobiliare. In questo intervento saranno illustrate e approfondite le più diffuse tecniche di ricerca e acquisizione, utili ad individuare gli immobili giusti in linea con il target ed il posizionamento. Verranno analizzati i canali offline ed online di ricerca: attività offline (il proprio network di riferimento); attività online (attività di marketing territoriale). Verranno poi analizzate le fasi per una trattativa e negoziazione vincente con il proprietario.

In questo intervento il commercialista Alfredo Barbarisi, mostrerà come calcolare la redditività potenziale dell’immobile. Attraverso il file “cruscotto” ci aiuterà a capire come individuare le potenzialità dell’immobile, valutarne il margine atteso dalla gestione per poter offrire una prospettiva verosimile di guadagno ai proprietari.

Il 4′ passo del metodo si conclude con il tema della valorizzazione immobiliare, attraverso gli strumenti messi a disposizione dall’Home staging. Grazie a Fosca Deluca, scopriremo come l’home staging sia una delle migliori tecniche per valorizzare un immobile nella sua destinazione d’uso, e come la relazione tra Property manager e Home Stager rappresenti un grande valore aggiunto che permette di esaltare le qualità dell’immobile per il proprio mercato di riferimento.

Il 5′ passo del metodo è dedicato al Marketing, tutte quelle azioni necessarie per comunicare nel modo migliore i propri immobili, e la propria attività. Con Federico Mantuano vedremo alcuni principi di marketing strategico. Nello specifico vedremo: le caratteristiche principali che un sito deve possedere (in termini di immagine, ed usabilità), l’importanza di un’immagine fotografica professionale e come riuscire a creare un annuncio che vende.

Il 6′ passo del metodo è rappresentato dal Revenue Strategico, la filosofia alla base della politica dei prezzi da adottare nella nostra attività per massimizzarne i guadagni. Sotto la guida del Revenue Manager Giuseppe Murina, vedremo come definire una tariffa di partenza e come, pianificando in anticipo il budget delle vendite, sia possibile programmare le tariffe e i prezzi per massimizzare ricavi e occupazione. (mettere in evidenza l’importanza di condividere dei prezzi con il proprietario)

Il 7′ ed ultimo passo del metodo è dedicato alle Operations, tutte quelle attività che quotidianamente un Property Manager si trova a gestire. Il primo intervento ha lo scopo di introdurre il concetto di standard di servizio stabile nel tempo. Che tipo di servizio voglio offrire ai miei ospiti? come posso rendere il mio standard stabile nel tempo? Attraverso la definizione di procedure specifiche ed una definizione chiara dei KPI per ogni attività è possibile trovare una risposta.

Il questo intervento verranno approfondite tutte le attività legate al processo di accoglienza dei viaggiatori ( dal primo contatto con l’ospite, alla conferma di prenotazione, fino al check out ed alla richiesta di recensioni). Insieme a Carmela vedremo come sia possibile, grazie al supporto della tecnologia ed all’utilizzo del PMS automatizzare un gran numero di attività quotidiane liberando tempo prezioso per se stessi e garantendo allo stesso tempo, un’accoglienza di qualità.

L’ultimo approfondimento delle Operations è dedicato al Servizio Pulizia, aspetto strategico per la soddisfazione del nostro ospite. Vedremo come, grazie ad una relazione efficace con il nostro fornitore, sia possibile organizzare un servizio cleaning che dia come risultato recensioni a 5 stelle. Analizzeremo una procedura operativa ed una procedura di controllo. In questo intervento verranno analizzate tutte le attività legate al Reparto Manutenzione. Approfondiremo quanto, una pianificazione attenta e puntuale delle attività di manutenzione ordinarie, straordinarie e preventive sia fondamentale per il buon andamento della nostra attività, per la soddisfazione degli ospiti e per mantenere una buona relazione con i proprietari.

Riepilogo del percorso compiuto nei 2 weekend, e ciò che è possibile fare da subito per iniziare a costruire la propria attività di Property Management.

10 BONUS EXTRA INCLUSI NEL CORSO

Bonus N° 1

I CONTRATTI DEL PROPERTY MANAGER

Se ti stai domandano:

“Ma questo corso è davvero completo? Come posso essere sicuro/a di trovare quello di cui ho veramente bisogno io per avere successo?”

ECCO UNA BUONA NOTIZIA.

Durante il corso Professione Property Manager riceverai i 3 contratti di Property Management più diffusi, così da poter essere subito operativo dopo il corso e cominciare a fare le tue acquisizioni in sicurezza.

Bonus N° 2

REGISTRAZIONI DEL CORSO COMPLETO PROFESSIONE PROPERTY MANAGER 2021

All’interno di Straclasse, nella tua area riservata, troverai le registrazioni del corso completo Professione Property Manager 2021 del valore di 800€

Bonus N° 2

MODELLO BROCHURE PROPRIETARI

Ti metteremo a disposizione la struttura grafica della Brochure aziendale da presentare ai proprietari per presentarti al meglio ed avere un ulteriore supporto per l’acquisizione degli immobili.

Bonus N° 3

MODELLO DI BUSINESS PLAN

Business Plan standard per una attività di property management, per creare il tuo piano di crescita basato sulle tue ambizioni.

Bonus N° 4

TEMPLATE PER LA RICERCA DI MERCATO

Le fonti per fare una corretta analisi di mercato. 2 schede esempi di ricerche di mercato finalizzate alla conoscenza del turismo nel proprio territorio.

Bonus N° 5

PROCEDURE

Esempi di Procedure pratiche per la gestione dei collaboratori e dei fornitori, testate con successo da Property Manager e applicabili subito nella tua realtà.

Bonus N° 6

CHECKLIST OPERATORE

Lista di attività operative legate alla definizione dell’Identità. Checklist delle attività di marketing. Checklist delle attività automatizzabili.

Bonus N° 7

ASSISTENZA DEDICATA

Assistenza personalizzata per tutta la durata del corso e linea diretta tramite telefono e Whatsapp con il tuo consulente turistico.

Bonus N° 8

FILE CRUSCOTTO

File Cruscotto per stimare in tempo reale la redditività annua di un immobile da prendere in gestione e evitare di prendere in gestione immobili poco interessanti.

Bonus N° 9

GRUPPO WHATSAPP

Dopo il corso, ricevi l’accesso ad un gruppo Whatsapp riservato in cui potrai dialogare direttamente con i relatori e gli altri corsisti, ricevendo, giorno dopo giorno, una risposta diretta e immediata ad ogni tuo dubbio.
Bonus N° 10

FOLLOW UP

A 3 settimane dal termine del Corso, verrà organizzato Follow Up della durata di 4 ore in live streaming. Il Follow up sarà l’occasione condividere le prime esperienze post corso e confrontarsi con i docenti e con i colleghi di corso.

IL DOCENTE PRINCIPALE DEL CORSO

Carmela Lerede

Property Manager, imprenditrice e investitore immobiliare, con un passato da CFO e revisore aziendale in multinazionali.

Lavora nel settore extralberghiero attraverso la società Youcomehere, di cui è CEO e founder, che si pone l’obiettivo di massimizzare i profitti di appartamenti e case destinate al mercato degli affitti brevi turistici.

Con la sua azienda gestisce oltre 8000 ospiti ogni anno, con
oltre 80 immobili in ben 5 regioni del territorio italiano.

Carmela ha raggiunto questi risultati in soli 3 anni partendo da zero e senza nessuna conoscenza del settore.

Carmela è anche autrice del manuale

AFFITTA LA TUA CASA AD UNO SMART WORKER
NEL MERCATO EXTRALBERGHIERO

Consigli e suggerimenti pratici su come organizzarti
per accogliere nuovi ospiti e nomadi digitali.

Dario Cenci
Dario CenciPartner Armonia Sgr
Leggi Tutto
I have known Carmela for four years. Carmela is an outstanding professional in the tourism accommodation sector. I was particularly impressed by Carmela’s ability to handle all kind of tourist requests. She is smart and result-oriented as few people around in that sector. I would recommend Carmela anytime.
Luisa Scovazzo
Luisa ScovazzoHead of HR at Sorgente Group Rome
Leggi Tutto
Carmela ha la capacità di trasmettere al proprietario la tranquillità per affidarsi a lei per condividere proposte e idee. È molto attenta all’andamento del mercato di riferimento. Dedica tempo ad ascoltare il proprietario, diventando così un business partner prezioso ed efficace. Le caratteristiche che declinano la sua passione sono: la propositività, la capacità di ascolto, la flessibilità, la velocità di pensiero e di esecuzione, l’umiltà e la capacità di interpretare al meglio le esigenze dell’interlocutore.
Riccardo Giovannini
Riccardo GiovanniniDocente Luiss Business School
Leggi Tutto
Carmela unisce a delle solide basi tecniche su contenuti economici ed aziendali un'esperienza pluriennale nella gestione di affitti turistici che le consente di gestire con successo e buona profittabilità gli assets dei suoi clienti. Ha inoltre un istintivo senso degli affari che facilita la possibilità di sviluppare altri business nel settore dell'ospitalità.
Precedente
Successivo

ALTRI DOCENTI DEL CORSO

Alfredo Barbarisi

Commercialista specializzato nel settore extralberghiero

Federico Mantuano

Federico Mantuano

Brand designer specializzato nel settore extralberghiero

Giuseppe Murina

Giuseppe Murina

Revenue Manager specializzato nel settore extralberghiero

Giuseppe Lattanzio

Giuseppe Lattanzio

Avvocato specializzato nell'extralberghiero

Fosca de Luca

Fosca de Luca

L’Home Stager di riferimento del settore extralberghiero

Gianni Dugheri

Gianni Dugheri

Statistico in ambito demografico, economico e sociale

IL CORSO PROFESSIONE PROPERTY MANAGER É GARANTITO DA VIVERE DI TURISMO BUSINESS SCHOOL

Il programma del corso è stato voluto dalla Vivere di Turismo Business School, il referente per la formazione extralberghiera in Italia, che dal 2014 dedica il suo lavoro interamente al settore.

Vivere di Turismo Business School approva ogni suo corso secondo un protocollo di verifica che qualifica l’efficacia del corso. Il protocollo garantisce alti standard di formazione per tutti i partecipanti ed offre la possibilità, per chi non trova soddisfacente il corso, di richiedere il rimborso dell’intera cifra pagata in ogni momento durante il primo giorno di svolgimento del corso.

La Vivere di Turismo Business School è anche presente sul mercato della formazione con la collana di libri “Bed&Business – Manuali pratici per Vivere di Turismo” (Dario Flaccovio Editore), che ha in programma la pubblicazione di 30 libri verticali dedicati ai singoli aspetti di questo lavoro.

ALCUNE DOMANDE CHE TI POTREBBERO VENIRE IN MENTE

Non è utile prendere un immobile da gestire senza avere a monte un piano di crescita. Il rischio è di girare a vuoto e perdere tempo e soldi. Per gestire inoltre correttamente la relazione con i proprietari e evitare brutte sorprese hai bisogno inoltre del giusto contratto e delle procedure. I nostri studenti nella tua situazione ci dicono sempre che se avessero fatto prima il corso, avrebbero risparmiato tempo e decine di migliaia di euro nell’avviamento dell’attività.

Si. Il corso è strutturato per permetterti di essere operativo dal giorno successivo. Dopo una prima giornata di orientamento, affronterai e risolverai tutti i tuoi dubbi in merito all’avvio e alla gestione di una società di property management

Si. Tutti i file saranno disponibili nella tua area riservata nel sito di Vivere di Turismo Business School.

No. Non è necessario essere un agente immobiliare per avviare una società di property management.

Si. Una volta fatto il tuo Business Plan, potrai optare per la forma societaria più consona alle tue esigenze.

 

Grazie al corso Professione Property Manager avrai tutti gli strumenti per partire. Non ti servirà molto altro per cominciare a guadagnare.

Corso Property Manager

CONTATTACI PER
MAGGIORI INFO

GARANZIA 100% SODDISFATTI O RIMBORSATI

SPECIALE FORMULA GARANZIA SODDISFATTI O RIMBORSATI AL 100%

Il nostro obiettivo è la soddisfazione totale dei nostri clienti.
Per fare in modo che tu acquisti e partecipi nel modo più libero e rilassato possibile, ti offriamo una speciale garanzia.

Ti iscrivi al corso e se dopo aver partecipato al primo week-end non sei soddisfatto per qualunque ragione, ti verrà rimborsata l’intera somma. Nessuna spiegazione da parte tua, nessuna domanda da parte nostra. Basta richiederlo la quota ti verra restituita entro la settimana successiva.

PERCORSO VERIFICATO DA:

info@viverediturismo.com

Via dei Cappuccini n° 12
50134 Firenze

Vuoi lavorare nel turismo e guadagnare dagli immobili senza possederli?

Corso Professione Property Manager

Diventa un property manager professionista nel settore extralberghiero anche se parti da zero

4 GIORNI DI CORSO FULL IMMERSION

Da Mercoledì 25 a Sabato 28 Gennaio 2023

Dal vivo presso l'Hotel Albani Firenze

SOLO 35 POSTI DISPONIBILI

CONTATTACI PER CONOSCERE L'OFFERTA A TE DEDICATA