Corso Base

revenue management
extralberghiero

Riduci i costi e aumenta i guadagni grazie al
metodo Revenue Management
di “Vivere di Turismo Business School”

26-27-28 Marzo 2021

Tre giorni di alta formazione

IN LIVE STREAMING

massimizza le tue entrate senza assumere personale e senza acquistare SOFTWARE inutili

La grande sfida di chi si approccia al Revenue Management è investire cifre anche importanti in un prodotto o in un servizio, senza sapere se e quando queste torneranno indietro.

Rivolgersi ad un professionista esperto della materia che fa questo lavoro per te è sicuramente una scelta saggia, ma se hai pochi alloggi ti renderai presto conto che gran parte dell’incremento di guadagno che ottieni devi poi spenderlo per pagare il professionista che ti sta seguendo.

La stessa cosa accade con gli strumenti di revenue management.

In entrambi i casi il risultato che si ottiene è un incremento di guadagno minimo, a fronte del tempo e della fatica sprecati per ottenerlo (parlare con i collaboratori, imparare a configurare il tool, utilizzarlo, ecc).

Chi ha capito che un’alternativa migliore deve esistere ha trovato una strada per il successo nella formazione personale.

Questa è sicuramente la soluzione più intelligente e efficace per molte attività, soprattutto quelle più piccole.

Perché per gestire correttamente i prezzi di una attività extralberghiera e ottenere prenotazioni più redditizie non serve assumere un’altra persona, né diventare un maestro della materia, ma è sufficiente seguire un metodo.

Con il metodo Revenue Management di Vivere di Turismo Business School riuscirai a gestire i prezzi e le entrate del tuo lavoro mentre svolgi le tue normali mansioni, dedicando a questa attività solo 30 minuti al giorno e senza assumere una persona o un consulente per farlo.

se vuoi formarti sul revenue management hai davanti a te 3  possibilità:

(ti basterà fare una ricerca su Google per verificarlo con i tuoi occhi)

X

Puoi acquistare uno dei corsi più economici sul mercato in cui si fa solo teoria senza spiegare come operare nella pratica;

X

Puoi seguire il programma realizzato da un’azienda che ha creato un software di revenue management e che vuole provare a vendertelo;

X

Puoi partecipare ad un corso di revenue management realizzato da uno specialista che proviene dal settore degli hotel, con il rischio di apprendere argomenti inutili o persino pericolosi per chi opera nell’extralberghiero.

la strada giusta per iniziare a massimizzare i tuoi guadagni

Lascia che ti dica che nessuna di queste soluzioni va bene, perché partono da un presupposto sbagliato.

La maggior parte delle persone crede infatti che per fare revenue management occorrano dei trucchi o degli strumenti in grado di controllare e modificare gli algoritmi delle OTA.

Ma questo è completamente sbagliato, dato che nel revenue management extralberghiero la gestione delle OTA rappresenta solo una minima parte del lavoro, mentre il grosso riguarda una attenta analisi dei costi di struttura.

Un argomento ignorato praticamente da tutti i formatori.

Tutti credono di aver bisogno di trucchi e tool, invece hanno bisogno di un metodo e di un piano di lavoro strutturato che permetta di seguire delle azioni che già portano dei risultati.

Hai bisogno di avere controllo e sicurezza sui risultati che andrai a generare, per conoscere in anticipo guadagni e tasso di occupazione.

Con il Metodo Vivere di Turismo Business School, dopo 3 giorni di intensa formazione, avrai un strategia prezzi da applicare per un intero anno. Inizierai a pensare in maniera diversa e, anno dopo anno, potrai applicare questo stesso metodo ad ogni tua attività, grazie al metodo che hai appreso durante il corso.

Ti sembrano promesse campate in aria?

Continua a leggere e capirai perché, quello che troverai in questo corso – dal programma ai bonus – ti permetterà di raggiungere questo risultato.

Il motivo per cui possiamo garantire un risultato simile è molto semplice:

QUESTO È L’UNICO CORSO IN ITALIA REALIZZATO DA PROFESSIONISTI CHE IMPIEGANO IL 100% DEL LORO TEMPO PER LAVORARE, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE, NEL SETTORE EXTRALBERGHIERO. 

X

NIENTE
professionisti presi in prestito da hotel e alberghi;

X

NIENTE
formazione indirizzata ad insegnarti (e venderti) un software di revenue;

X

NIENTE
formatori “puri” ingaggiati da un ente con l’unico scopo di intrattenerti per un pomeriggio.

Quello che sto per presentarti è il corso
Revenue Management per l’Extralberghiero

L’unico corso in Italia in grado di insegnarti a fare Revenue Management partendo da zero, anche se non conosci affatto l’argomento e anche se non sei un mostro in matematica, in soli 3 giorni.

Il corso è riservato a massimo 60 persone

100% online, potrai interagire con i docenti

Garanzia soddisfatto o rimborsato

Riguarda quando vuoi il corso con le video registrazioni

Imparerai un metodo applicabile anche senza usare software

Trainer professionisti del settore

LE OPINIONI DEI NOSTRI CORSISTI

DIRAN TIMURIAN

Gestore di appartamenti
in Puglia

Ho partecipato al corso in streaming e mi si è aperto un mondo. Ho ricevuto tanta linfa, tante nozioni, tante informazioni che mi stanno aiutando tantissimo in questa nuova avventura. Per parlare di risultati è presto, essendo il mercato fermo, però già ad agosto 2020 ho potuto notare i primi frutti di questo percorso: senza perdermi d’animo ho “aggredito il mercato” proprio come insegna Giuseppe e ho avuto molte più prenotazioni.

GAETANO RUSSELLO

Gestore di appartamenti
in Sicilia

Da quando ho partecipato al corso mi si è aperto un mondo: le nozioni apprese mi hanno dato controllo, sicurezza e la capacità di vedere una strada tracciata davanti a me, una direzione per come agire. Oggi riesco a capire se sto veramente guadagnando, mentre prima c’erano aspetti che sfuggivano e facevano sì che i conti economici non fossero sempre corretti. I risultati si sono visti subito: nonostante il periodo difficile 2020, ho ottenuto risultati migliori del 2019, riuscendo a recuperare anche i mesi di lockdown di marzo e aprile.

GIORGIO MURARO

Proprietario di appartamenti
a Padova

Nonostante fossi all’inizio dell’attività (ho aperto il 9 marzo 2020, proprio all’inizio del lockdown!) sono riuscito ad ottenere buoni risultati nonostante la crisi pandemica, con i mesi di maggio, luglio e novembre 2020 al completo e un buon 80% di quello che mi aspettavo di realizzare negli altri mesi. Sicuramente il corso di Murina mi ha dato molti input interessanti e originali, ma soprattutto una linea di condotta specifica per la gestione dei prezzi, cosa che si è rivelata fondamentale.

IL CORSO CHE TI AIUTA A massimizzare i guadagni della tua attività

Il corso Revenue Management per l’Extralberghiero ti fornirà tutti gli strumenti e le conoscenze necessarie per prendere definitivamente in mano il controllo delle vendite della tua attività e a pianificare con accuratezza gli investimenti che ti stanno a cuore.

Si tratta di un percorso di crescita che non da nulla per scontato, dalla tipologia di struttura che gestisci – b&b, affittacamere, agriturismo, appartamenti, ville – alla formula con cui amministri la tua attività – gestione, proprietà, property management.

La formula di erogazione del corso consiste in 3 giornate di formazione a fine marzo 2021.

Il corso si svolge completamente da remoto: potrai accedere da qualsiasi dispositivo (pc, tablet o smartphone) dotato di connessione internet e seguire la diretta video con i relatori.

Potrai intervenire durante il corso per fare domande e chiedere chiarimenti: non avrai dubbi al termine del corso.

Inizierai a fare revenue management appena finito il corso, generando anche il +25% in più di fatturato, con cui potrai rientrare velocemente dell’investimento fatto.

COSA IMPARERAI AL CORSO

Scoprirai su cosa si fonda una strategia di vendita vincente che ti permette di ottenere il miglior risultato in ogni periodo dell’anno.

Capirai quali sono gli indicatori principali da tenere sotto controllo per mantenere il polso dell’attività in ogni momento.

Costruirai la tua strategia tariffaria individuando il prezzo di vendita migliore per ogni giorno dell’anno, per non rimanere mai scoperto.

Individuerai eventuali “falle” nella gestione dei costi dell’attività cominciando fin da subito a porre rimedio ai possibili errori del passato.

Capirai come osservare il tuo mercato di riferimento, senza investire in software costosi o impiegare ore per inutili ricerche di mercato.

Riceverai tutti gli strumenti necessari per mettere subito in pratica nella tua attività un sistema di Revenue Management.

  • Cosa fa un Revenue Manager?
  • Quali sono gli obiettivi di una corretta strategia di vendita?
  • Perché, soprattutto in questo momento storico, è necessario avere il pieno controllo delle proprie vendite?
  • Quali strumenti servono per fare Revenue Management partendo da zero?
  • Quali risultati si possono raggiungere attraverso il Revenue Management?
  • Come posso applicare le tariffe dinamiche avendo poche unità in vendita?

guarda la presentazione del corso

Danilo Beltrante e Giuseppe Murina presentano il corso Revenue Management per l’Extralberghiero

IL METODO CHE GUIDA IL CORSO

Dopo che avrai iniziato ad orientarti e ad apprendere le basi del Revenue Management per l’Extralberghiero, ti porteremo nel cuore del metodo in 9 Step.

Questo metodo ti porterà a confrontarti con una grande verità che ogni giorno sta sotto gli occhi di tutti, ma che ancora troppo spesso viene ignorata, anche da chi lavora in questo settore da molto tempo.

La verità è semplice: il tuo lavoro non fonda i suoi risultati sui tecnicismi o escamotage, ma sulla tua capacità di seguire un metodo testato.

Diventare consapevoli di questo fatto non è per tutti, soprattutto per chi continua ad usare procedure antiquate e prese in prestito da altri settori.

Il metodo che imparerai per sapere cosa monitorare, da dove partire per mettere insieme i dati e come raccoglierli, è basato su 9 step che corrispondono alle attività con cui ti confronti ogni giorno.

I 9 STEP DEL METODO REVENUE MANAGEMENT PER L’EXTRALBERGHIERO

1

COSTI

Le fondamenta di ogni strategia di vendita che si rispetti sono i costi. Come catalogarli, come analizzarli e come modificarli per trasformarli in un punto di forza dell’attività. Questa è la base di ogni strategia di vendita che si pone come obiettivo il successo economico dell’attività.

  • Quali sono i costi reali che l’attività sostiene?
  • Come vengono suddivisi i costi fissi e variabili?
  • Da quali costi bisogna partire per definire la tariffa minima di vendita?
  • Come impattano i vari costi sul risultato finale delle vendite?

2

TARGET

Senza un obiettivo e preciso ogni tentativo di vendita rischia di rimanere, per l’appunto, un tentativo. Per poter pianificare in maniera accurata il piano delle vendite giornaliere è fondamentale individuare il proprio cliente “tipo” definendo, tra le altre cose, le sue caratteristiche di acquisto e, più in generale, il suo comportamento.

  • A chi si rivolge la tua attività?
  • Come posso rendermi unico agli occhi del mio cliente?
  • Quando acquista solitamente il tuo ‘‘cliente tipo’’ e quale tariffa preferisce?
  • Come cambia il target nei vari periodi dell’anno?

3

MERCATO

Il panorama turistico italiano ha visto negli ultimi anni un aumento importante delle strutture ricettive lungo tutto lo stivale. Questo ha portato ad un naturale abbassamento dei prezzi di vendita ma è davvero obbligatorio cadere nella “guerra dei prezzi”? Analizzare il mercato correttamente è il primo passo per prendere dal tuo mercato di riferimento solo quello che ti serve senza lasciare che i competitor influenzino la tua strategia.

  • Perché essere consapevoli dell’offerta ricettiva della destinazione?
  • Come e dove trovare i numeri utili ad un corretto benchmark?
  • Quali dati bisogna tenere sotto controllo nel proprio mercato di riferimento?
  • Come individuare il competitor più adatto?

4

RICAVI

Tenere traccia dei propri risultati è una buona pratica per ogni attività che vuole essere lungimirante e vuole affermarsi nel suo mercato di riferimento. Scoprirai quali indicatori tenere sotto controllo e come questi sono influenzati dalle tue decisioni strategiche (e quindi come influenzare i tuoi risultati futuri).

  • Cosa può dirci lo storico dell’attività?
  • Quali dati possono aiutarci per una corretta previsione futura?
  • Come possiamo influenzare i nostri risultati attraverso gli indicatori?
  • Quali sono i numeri più importanti per monitorare lo stato della attività?

5

distribuzione

Ogni realtà ricettiva deve decidere quali canali utilizzare e per farlo deve anzitutto conoscere le caratteristiche uniche di ogni canale. Esistono canali di vendita costosi ma anche tantissimi canali con un grande potenziale a costo zero.

  • Quali canali usare per ottenere il miglior risultato dall’attività?
  • Come ottenere il massimo da ogni canale di vendita?
  • Quali sono i canali “nascosti” che posso sfruttare?
  • Perché è importante definire in anticipo quanto ottenere da ogni canale?

6

strategia

Affrontare il lavoro di tutti i giorni senza una strategia ben precisa è come navigare alla deriva. Per prendere il pieno controllo dell’attività è importante che a guidare ogni decisione ci sia il gestore che, attraverso una strategia su misura, guidi quest’ultima verso gli obiettivi preposti.

  • Cos’è una strategia di vendita?
  • Come imposto una strategia di vendita adeguata all’attività?
  • Quali strumenti sono necessari per mantenere il controllo degli andamenti?
  • Come ottengo il pieno controllo dell’attività?

7

prezzo

Esiste il prezzo giusto per chi compra ed il prezzo giusto per chi vende, lì nel mezzo si gioca la partita tra il successo o la sconfitta di ogni struttura ricettiva. In questo modulo entreremo nel vivo del revenue management per capire come individuare il prezzo migliore per l’attività.

  • Cosa sono le tariffe dinamiche?
  • Quali vantaggi offrono?
  • Quali perdite (mancato guadagno) subisce chi utilizza tariffe fisse?
  • Come costruire le tariffe dinamiche migliori per l’attività?

8

budget

Fissare un obiettivo chiaro e stimolante è fondamentale per ogni struttura che punta a migliorarsi costantemente. Fissare se stessi come principale competitor da battere ogni giorno è il miglior modo per assicurarsi il massimo riscontro possibile.

  • Come faccio a definire in anticipo il budget delle vendite?
  • Come faccio a sapere quanto incasserò?
  • Perché dovrei definire prima i miei obiettivi di vendita?

9

controllo

Partire con il piede giusto è un’ottima cosa, eppure non bastano le buone intenzioni per concludere un intero anno nel migliore dei modi. La chiave per ottenere il miglior risultato possibile è il controllo. Solo attraverso un sistema di controllo efficace è possibile cogliere tutti i segnali del mercato per ottimizzare i ricavi e farsi trovare pronti quando qualcosa non va.

  • Quali strumenti utilizzare per mantenere sotto controllo gli andamenti?
  • Come costruire uno schema di controllo performante?
  • Perché controllare gli andamenti in anticipo?
  • Quali vantaggi offre il controllo rispetto ai miei competitors?

Il programma completo del corso

10:00 – Apertura dei lavori e condivisione del programma
In questo intervento verrà presentato il programma dei 3 giorni con una panoramica sul percorso di apprendimento. Verrà presentato il metodo e le fasi del suo intervento per costruire un sistema di Revenue Management cucito su misura dell’attività.

10:30 – Il revenue management oggi, sfide e complessità
Prima di entrare nel vivo delle analisi il docente parlerà del corretto utilizzo del Revenue Management nelle realtà extralberghiere rispondendo alle domande più comuni e ricorrenti riguardo alla materia. Verranno svelati i falsi miti e smontate le credenze depotenzianti in modo da rendere possibile la migliore assimilazione possibile anche per chi non conosce la materia.

11:00 – Individuazione di cluster per organizzare il lavoro
In questo modulo sarà presentato la procedura corretta per organizzare le unità in vendita introducendo in maniera chiara il concetto di Cluster. Si tratta di un passaggio fondamentale che permette di far entrare le dinamiche alla base dei prezzi dinamici dentro ogni realtà ricettiva extralberghiera.

12:00 – Introduzione ai costi fissi e variabili
Il primo pilastro approfondito è quello dei costi. Il docente mostrerà come raccoglierli e catalogarli per costruire le fondamenta di una corretta gestione tariffaria.

13:00 – Pausa pranzo

14:00 – Calcolo dei costi fissi e variabili
In questo modulo si entrerà nel vivo del corso con una serie di esercizi e tabelle che permetteranno ad ogni partecipante di comprendere il reale impatto dei costi dell’attività. Scenderemo nei dettagli dei costi fissi e variabili per comprendere appieno come questi influenzano il nostro operato quotidiano

15:30 – Individuazione della tariffa di partenza
Grazie al lavoro di analisi approfondita sui costi saremo in grado di definire il primo vero traguardo per l’attività: l’individuazione della tariffa di partenza. Grazie a questa nuova consapevolezza l’attività ricettiva comincia a prendere in mano le redini degli andamenti attraverso nuove consapevolezze e capisaldi.

16:30 – Pausa Caffè

16:50 – Ottimizzare le attività individuando il giusto target di clientela
Il secondo pilastro che affronteremo sarà il target. Ogni struttura ricettiva deve conoscere il proprio cliente ideale, quello che rappresenta il punto di arrivo di ogni attività tanto di comunicazione quanto di pricing. Una serie di esercizi mirati ci permetteranno di capire come individuarlo e come renderci unici ai suoi occhi.

18:00 – Chiusura giornata con riepilogo giornata
Riepilogo dei punti salienti della giornata e conclusione prima parte con spazio ad eventuali domande

9:30 – Riepilogo giornata precedente
Ad inizio giornata il docente ripercorrerà quanto affrontato nella prima giornata ponendo particolare attenzione agli argomenti che hanno fatto emergere difficoltà rispondendo ad eventuali domande sorte.

10:00 – Analisi della domanda e dell’offerta turistica sul territorio
In questo intervento, con Gianni Dugheri approfondiremo come attraverso l’indagine statistica sia possibile scoprire e definire meglio il territorio in cui andremo ad operare, quali sono le sue caratteristiche, le potenzialità e le risorse.

11:00 – Pausa Caffè

11:30 – Benchmarking: analisi dei competitor
Grazie alle analisi professionali del territorio saremo in grado di formulare una analisi dei competitor mirata e consapevole. Il docente condividerà con la classe gli strumenti di analisi della concorrenza che utilizza lui stesso nella gestione di centinai di realtà ricettive in tutta Italia.

12:30 – Analisi dello storico e Calcolo dello stato di salute dell’attività
In questo modulo verrà presentato un pilastro molto importante dell’attività di revenue management: lo storico delle vendite. Attraverso una serie di esercizi e tabelle di facile compilazione verrà mostrato come analizzare i propri dati storici e quali consapevolezze questi possono portare alle vendite future.

13:00 – Pausa pranzo

14:30 – Setup della distribuzione: canali diretti e OTA
In questo intervento andremo ad analizzare l’importanza dei canali di distribuzione e di una corretta gestione e manutenzione degli stessi. Comprendere l’importanza di ogni canale di vendita è fondamentale per ottenere il massimo da ciascuno di essi durante ogni periodo dell’anno.

15:30 – Pausa Caffè

16:00 – Determinazione delle tipologie, individuazione della tipologia master, definizione degli ancoraggi
In questo modulo costruiremo i collegamenti che ci permetteranno di ottenere il miglior risultato possibile da ogni vendita senza per questo essere costretti ad impiegare ore ed ore al controllo di ogni singola unità di vendita. Attraverso uno schema il docente mostrerà come costruire dei collegamenti solidi e performanti.

17:00 – Domande e risposte
Sessione di domande e risposte di 1 ora intera che permetterà a tutti di allinearsi con il programma per non perdere nessun contenuto affrontato fino a questo momento.

18:00 – Chiusura giornata con riepilogo giornate precedenti
Riepilogo dei punti salienti della giornata e conclusione seconda parte.

9:30 – Riepilogo giornate precedenti
Ad inizio giornata il docente ripercorrerà quanto affrontato nella prima e nella seconda giornata ponendo particolare attenzione agli argomenti che hanno fatto emergere difficoltà rispondendo ad eventuali domande sorte.

10:00 – Il prezzo di vendita e la griglia tariffaria
In questo intervento si affronterà il passaggio cruciale per ogni realtà ricettiva: l’individuazione delle corrette tariffe di vendita per ogni singolo giorno dell’anno. Grazie alle analisi svolte nelle giornate precedenti e con l’ausilio di schemi e tabelle verrà presentato il metodo di costruzione di un corretto prezzo all’interno della propria attività.

11:00 – Pausa Caffè

11:20 – Il Budget delle vendite
Questo intervento rappresenta il salto di qualità per ogni struttura ricettiva che vuole costruire il proprio successo futuro. Verrà presentato il Budget delle vendite, pietra miliare di ogni revenue manager, grazie ad una serie di esercizi da applicare sin da subito alla propria attività.

13:00 – Pausa pranzo

14:30 – Analisi di alcuni documenti degli studenti
Per rendere ancor più chiara la stesura del budget verranno discussi i budget delle vendite appena costruiti da alcuni degli studenti. In questo intervento tutto il percorso verrà presentato direttamente tramite il risultato di chi lo sta seguendo per permettere a tutti di allinearsi e trovare risposte anche alle domande che non sono emerse.

15:30 – Domande e risposte
Una sessione di domande e risposte di 30 minuti tenuta da Giuseppe Murina.

16:00 – Pausa Caffè

16:20 – Strumenti di controllo
In ultimo, ma non per importanza, il docente presenterà gli strumenti di controllo degli andamenti che ti permetteranno di conoscere con largo anticipo come si sta muovendo il mercato individuando prima e meglio gli interventi necessari per il raggiungimento del miglior obiettivo di vendita possibile.

17:20 – Best practice e case study
L’ultimo approfondimento è dedicato ai consigli pratici del docente che fornirà alla classe una serie di “tips & tricks” utili per mantenere nel tempo la corretta gestione tariffaria. A seguire presenterà un caso di successo.

18:00 – Chiusura lavori Saluti finali e chiusura lavori

Planning di controllo personalizzato

Durante il corso ti forniremo dei documenti personalizzati di pianificazione che utilizzeremo per analizzare la tua attività secondo i principali indicatori di performance in grado di farti raggiungere i tuoi obiettivi di crescita.

Questi strumenti di monitoraggio vengono costruiti su misura per la tua attività. Ti spiegheremo come compilarli e potrai tenerli con te per utilizzarli anno dopo anno.

Bonus N°1

calendario

Il tuo calendario personalizzato che ti permetterà di tenere sotto controllo le prenotazioni in modo professionale.

Bonus N°2

tabella costi

Potrai organizzare i costi della tua attività in un foglio professionale che ti aiuterà a tenere sotto controllo le spese dell’attività.

Bonus N°3

budget

Lo schema di costruzione del budget delle vendite che ha permesso a centinaia di strutture extralberghiere di aumentare i profitti della propria attività.

Bonus N°4

monitoraggio

Tutti i dati della tua attività sotto controllo in un unico file di facile lettura che ti permetterà di anticipare il mercato ed ottenere il massimo da ogni singola vendita.

Bonus N°5

griglia tariffaria

Il tuo schema delle tariffe che ti permetterà di sapere il giusto prezzo di vendita di ogni giorno dell’anno in qualsiasi momento.

GLI ALTRI BONUS INCLUSI NEL CORSO

Per assicurarci che riuscirai a raggiungere i risultati che ti abbiamo promesso abbiamo deciso di fornirti una serie di strumenti pratici che ti permetteranno di avere un orientamento, chiaro e stabile, durante tutto il percorso.

Bonus N°6

Manuale

Il manuale completo del corso con gli esercizi, da poter stampare e leggere studiare anche prima dell’evento.

Bonus N°7

REGISTRAZIONI DEL CORSO

Al termine dell’evento troverai in Straclasse le registrazione di tutti gli interventi insieme alle slide dei relatori all’interno della tua area riservata. Potrai quindi rivedere l’intero evento tutte le volte che vorrai.

Bonus N°8

ASSISTENZA DEDICATA

Assistenza personalizzata per tutta la durata del corso e linea diretta tramite telefono e Whatsapp con il tuo consulente turistico.

Bonus N°9

GRUPPO WHATSAPP

Dopo il corso, ricevi l’accesso ad un gruppo Whatsapp riservato in cui potrai dialogare direttamente con i relatori e gli altri corsisti, ricevendo, giorno dopo giorno, una risposta diretta e immediata ad ogni tuo dubbio.

Bonus N°10

incontro individuale con il docente PRIMA DEL corso

Per prepararti a frequentare il corso e conoscere meglio, fin da subito, la tua attività, sarai contattato direttamente dal relatore prima del corso per realizzare un documento personalizzato.

Bonus N°11

MANUALE “Come fare Revenue Management nel mercato extralberghiero”

Il libro del docente Giuseppe Murina edito da Flaccovio Editore, recapitato direttamente a casa tua, per fornirti una guida utile e sempre disponibile.

EXTRA BONUS N°11
FOCUS GROUP al termine del corso

Alla Vivere di Turismo Business School abbiamo particolarmente a cuore che tu raggiunga i risultati che ti abbiamo promesso.

Per questo motivo abbiamo pensato di organizzare alcuni Focus Group al termine del coso.

Due settimane dopo il termine del corso verranno infatti formati dei gruppi di studenti suddivisi per categorie di attività e di business, in cui potrai approfondire con il docente in una mezza giornata dedicata tutti i temi che desideri.

Se  quindi ti stai domandano:

“Ma questo corso fa davvero per me? Come posso essere sicuro/a di trovare quello di cui ho veramente bisogno io per avere successo?”

ECCO UNA BUONA NOTIZIA.

Durante il corso Revenue Management per l’Extralberghiero troverai tutte un serie di conoscenze specifiche per il tuo caso particolare, sia durante l’incontro individuale con il docente prima del corso, che successivamente con il focus group.

L’unica condizione da rispettare è di metterti in gioco e perseguire i traguardi che ti sei prefissato e che stabilirai via via con il docente.

MANUALE “Come fare Revenue Management nel mercato extralberghiero”

Il libro del docente Giuseppe Murina edito da Flaccovio Editore, recapitato direttamente a casa tua, per fornirti una guida utile e sempre disponibile.

Un percorso semplice che ti aiuterà a comprendere le dinamiche del revenue management e ti mostrerà, con esempi pratici ed esercizi mirati, come applicarlo alla tua attività ricettiva.

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Manuale disponibile solo fino a venerdì 12 febbraio. 

IL DOCENTE PRINCIPALE DEL CORSO

GIUSEPPE MURINA

Autore del libro “Come fare Revenue Management nel mercato extralberghiero” e consulente per oltre 400 unità immobiliari in tutta Italia, si pone come obiettivo quello di “aumentare la consapevolezza del mondo della ricettività extralberghiera”.

Esperto in strategie specifiche per massimizzare le vendite delle imprese extralberghiere di qualsiasi dimensione attraverso un metodo di Revenue Management che viene ottimizzato intorno alle caratteristiche uniche di ogni struttura ricettiva.

IL CORSO revenue management per l’extralberghiero é Garantito da Vivere di Turismo Business School

Il programma del corso è stato voluto dalla Vivere di Turismo Business School, il referente per la formazione extralberghiera in Italia, che dal 2014 dedica il suo lavoro interamente al settore.

Vivere di Turismo Business School approva ogni suo corso secondo un protocollo di verifica che qualifica l’efficacia del corso. Il protocollo garantisce alti standard di formazione per tutti i partecipanti ed offre la possibilità, per chi non trova soddisfacente il corso, di richiedere il rimborso dell’intera cifra pagata in ogni momento durante il primo giorno di svolgimento del corso.

La Vivere di Turismo Business School organizza ogni anno un evento che costituisce il vertice annuale per chi opera nel turismo extralberghiero.

La scuola organizza ogni anno decine di corsi focalizzati su temi verticali del settore extralberghiero, come:

√ Revenue management
√ Disintermediazione dai portali di prenotazione
√ Mindset

La Vivere di Turismo Business School è anche presente sul mercato della formazione con la collana di libri “Bed&Business – Manuali pratici per Vivere di Turismo” (Dario Flaccovio Editore), che ha in programma la pubblicazione di 30 libri verticali dedicati ai singoli aspetti di questo lavoro.

Alcune domande che ti potrebbero venire in mente

Il corso Revenue Management per l’Extralberghiero è un corso base. Se hai già seguito uno dei nostri corsi di Revenue Management negli anni passati potresti trovare il corso ripetitivo. Se invece hai seguito un corso di Revenue Management per Hotel, o un corso di un altro ente, ti suggerisco di seguire questo corso, perché il Metodo Vivere di Turismo è unico e costruito a partire dai bisogni del settore extralberghiero. Se hai dei dubbi compila il modulo di contatto e uno dei nostri consulenti turistici ti aiuterà a capire se questo corso è adatto alle tue esigenze.

Sì. Il corso è strutturato per permetterti di essere operativo dal giorno successivo. saranno 3 giorni di esercizi pratici da mettere in pratica direttamente sulla tua attività.

Assolutamente no. Il corso è pensato per permettere anche a chi si affaccia per la prima volta alla materia di comprendere il revenue management e capire come applicarlo alla propria attività senza essere un esperto di numeri o di strategie di vendita.

No, non è assolutamente necessario avere un software simile per applicare le cose che imparerai durante il corso, né tanto meno dovrai acquistarne uno una volta terminato il corso. Tutto quello di cui hai bisogno ti verrà fornito gratuitamente al corso e non avrai bisogno di nient’altro, neppure una volta terminato il corso.

Certo. Il materiale personalizzato che riceverai sarà costruito proprio sulla tua attività e ti permetterà, attraverso esercizi pratici, di testare direttamente sulla tua struttura, i vantaggi del revenue management.

In media i nostri studenti riescono a rientra recuperare l’investimento fatto per il corso in un arco temporale che va da 1 a 6 mesi (a seconda della quantità di unità abitative gestite).

Se dovessi perdere qualche passaggio del corso puoi sempre recuperare grazie alle registrazioni che saranno disponibili subito dopo l’evento. Tuttavia è consigliata la partecipazione dal vivo per poter interagire con i docenti e i colleghi.

CONTATTACI PER CONOSCERE
L’OFFERTA A TE DEDICATA

Riguarda quando vuoi il corso con le video registrazioni

100% online, potrai interagire con i docenti

Garanzia soddisfatto o rimborsato