Web marketing turistico: i 5 pilastri per crescere

web_marketing_turistico_vivere_di_turismo

Ogni giorno 30 milioni di Italiani fanno almeno una ricerca su Google. Non puoi permetterti di ignorare questo dato oggettivo e sottovalutare l’importanza di Internet.

TU: Perché è così importante applicare le strategie di web marketing nel turismo?

Per ottenere visibilità online e un numero sempre crescente di prenotazioni dirette.

Il turismo è stato uno dei settori maggiormente influenzati dalla diffusione di internet, soprattutto perché il web ha cambiato radicalmente la modalità di ricerca delle informazioni sulle mete turistiche e sulle strutture ricettive, le procedure d’acquisto.

È cambiato anche il modo in cui le varie strutture ottengono credibilità, grazie al sistema di recensioni dei clienti che possono davvero modificare di molto la percezione di un navigatore online rispetto a una struttura alberghiera o extra alberghiera.

Parlare di web marketing turistico, significa combinare insieme il “web marketing” e il mondo del “turismo”.

Ecco quindi che diventa indispensabile imparare a strutturare e gestire le strategie di marketing per ottenere vantaggi concreti per la tua struttura extra alberghiera.

Ti indico brevemente i 5 pilastri fondamentali sui quali intervenire per non rischiare di rimanere indietro e farti inghiottire dalla concorrenza online.

  1. Farsi trovare su Google. Per disintermediare dalle OTA è necessario crearsi il proprio sito. All’interno ci devono essere tutte le informazioni necessarie per comunicare immediatamente all’utente dove si trova la tua struttura, la sua vicinanza con i luoghi di interesse, il collegamento con altre mete turistiche interessanti nei dintorni. Ti consiglio caldamente di ottimizzarlo per i motori di ricerca e di dotarlo di un sistema di prenotazione online diretta (booking engine), per facilitare la prenotazione.
  2. Usa il blog. È uno strumento facile da usare che ti permette di pubblicare storie interessanti legate al territorio. Oggi un numero sempre maggiore di turisti preferisce un viaggio basato su un’esperienza diversa e irripetibile. Far sapere a tutti attraverso il blog che la tua struttura e il territorio in cui si trova è ricca di storie e offre la possibilità di vivere esperienze uniche ti dà un vantaggio enorme rispetto alla concorrenza. Questo diventa indispensabile per una città o una zona poco conosciuta, ma vale anche per le mete turistiche più in voga. Una struttura in un certo quartiere di Roma deve necessariamente raccontare il quartiere, i locali e la vita nella zona… ecco i contenuti per il tuo blog, basta metterli nero su bianco!
  3. Crearsi un’identità precisa. Avere un sito non basta per ottenere più prenotazioni. Le prenotazioni arrivano solo se usi questo potente strumento per trasmettere chi sei in modo chiaro. Se sembri uguale a tutti gli altri l’unico parametro di competizione è quello del prezzo e allora diventa una gara ad abbassare il prezzo: in questo modo crescere è impossibile. Ti do un consiglio, distinguiti dalla concorrenza in un altro modo. Scegli di caratterizzare la tua struttura pensando alle esigenze di un particolare tipo di cliente. Ad esempio sui giovani amanti della tecnologia, sulle famiglie, ecc. Una volta ho passato 3 giorni a Londra in un B&B che puntava tutto sulla sostenibilità. Cosa facevano? Ogni camera era dotata di un peluche che, attaccato alla maniglia della porta, significava per la donna delle pulizie “Non c’è bisogno che la camera venga pulita”. Un simpatico cartello appeso in camera ti spiegava che questo significava risparmio di acqua per il lavaggio della biancheria, risparmio di detersivo e altri prodotti chimici inquinanti, risparmio di tempo ed energie. Per ogni servizio risparmiato, al cliente veniva offerta una birra al pub interno al B&B. Geniale, non trovi?
  4. Essere presenti sui social network. 97 italiani su 100 hanno facebook e lo controllano quotidianamente. Con questi dati non avere una pagina social della tua attività consiste in un vero e proprio suicidio degli affari. Per questo punto ti rimando all’approfondimento del blog “SOCIAL MEDIA, TI SERVONO DAVVERO?”, per orientarti nella scelta di quelli più adatti e nell’uso che potrai farne. Ti assicuro che rappresentano un potenziale enorme di sviluppo per la tua attività.
  5. Condividi et impera. Incoraggia i tuoi clienti a condividere in rete i racconti della loro esperienza nella tua struttura. Li vedranno i loro amici e tu potrei utilizzare queste testimonianze all’interno del tuo sito o del tuo blog. Non esiste pubblicità migliore.

Rispettando questi 5 punti fondamentali puoi mettere le basi per ottenere davvero un vantaggio enorme nell’uso del web.

Fammi sapere con un commento cosa ti è piaciuto dell’articolo e se hai qualche argomento che vorresti approfondire.

Ho raccolto tutte le altre strategie efficaci per attirare clienti nel libro “25+1 segreti per il successo della tua attività extra alberghiera”. Scaricalo Gratis cliccando sul pulsante qui sotto. Buona lettura!